DESMON

INSETTICIDA-ACARICIDA AD AZIONE TRANSLAMINARE, EFFICACE PER INGESTIONE E CONTATTO DIRETTO - CONCENTRATO EMULSIONABILE MECCANISMO D’AZIONE: GRUPPO 6 (IRAC)

Composizione
Abamectina pura g. 1,9 (18 g/l)
Coformulati q. b. a g 100

Formulazione
Emulsione concentrata

Registrazione
N. 17301 del 18/09/2018

Classificazione CLP

Download
DESMON - Scheda prodotto

Descrizione

Caratteristiche
DESMON è un insetticida-acaricida a base del principio attivo abamectina. Il prodotto è attivo contro tutti gli stadi mobili di insetti ed acari. Il prodotto possiede un’azione progressiva: acari, psilla e minatori fogliari rimangano immobilizzati subito dopo l’esposizione; possono essere richiesti da 3 a 5 giorni per conseguire il massimo della mortalità. Durante questo periodo di tempo i parassiti hanno un’alimentazione molto limitata causando di conseguenza un danneggiamento minimo della pianta.

Confezioni
Flaconi da 1 lt
(confezioni da 12 pz)
Tanica da 5 lt
(cartoni da 4 pz)

Informazioni aggiuntive

CLP

Corrosivo, Infiammabile, Irritante / Nocivo, Pericoloso per l'ambiente, Tossico a lungo termine, Pericolo

Colture

Pomodoro in pieno campo, Arancio, Clementino, Fragola in serra, Limone, Mais, Mandarino, Melanzana in pieno campo, Melanzana in serra, Melo, Melone, Pero, Pesco, Pomodoro in serra, Uva da Tavola, Uva da Vino, Vite, Zucca

Non contaminare l’acqua con il prodotto o il suo contenitore. Non pulire il materiale d’applicazione in prossimità delleacque di superficie. Evitare la contaminazione attraverso i sistemi di scolo delle acque dalle aziende agricole e dalle strade. Indossare guanti adatti durante le opera- zioni di miscelazione e carico del prodotto.
Per trattamenti in serra utilizzare guanti adatti e tuta protettiva anche durante la fase di applicazione.
Non rientrare nelle zone trattate prima che la coltura risulti completa- mente asciutta.
Per proteggere gli organismi acquatici non trattare in una fascia di rispetto dai corpi idrici di:
10 metri per vite da vino e da tavola
15 metri per arancio
20 metri per pesco, melo e pero
Per proteggere gli artropoadi non bersaglio rispettare una fascia di sicurezza non trattata di:
10 metri per arancio, pero e melo, pesco, nettarino
5 metri per vite da vino e da tavola
Pericoloso per le api. Per proteggere le api e altri insetti impollinatori non applicare alle colture al momento della fioritura. Non applicare in presenza di piante infestanti in fiore o eliminare le piante infestanti prima della fioritura. Per applicazioni in serra rispettare un periodo di 4 giorni prima di per- mettere il rientro degli insetti impollinatori e di 14giorni per l’introdu- zione di insetti utili.

Arancio
10 giorni di carenza
Minatrice serpentina (Phyllocnistis citrella);
Acari (Tetranychus spp., Panonychus spp., Aceria sheldoni)
Dosi: 40 ml/hl | 0,4-0,8 l/ha
Volume d’acqua: 1000-2000 l/ha
Alla comparsa delle prime mine, su getti nuovi in formazione, trattare ad inizio germogliamento e da allegagione ad ingrossamento frutti per massimo 2 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni.

Pero
3 giorni di carenza
Psilla (Cacopsylla pyri)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,375-1,2 l/ha
Volume d’acqua: 750-1200 l/ha
Da caduta petali in avanti, alla comparsa delle prime neanidi per massimo 2 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 15 gg. tra le applicazioni.

Melo, Pero
3 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp., Panonychus spp.)
Dosi: 80 ml/hl | 0,6-0,96 l/ha
Volume d’acqua: 750-1200 l/ha
Da caduta petali fino a 3 giorni dalla raccolta, alla comparsa delle prime neanidi per massimo 2 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 15 gg

Pesco, Nettarino
14 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp., Panonychus spp., Bryobia rubricolus)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,5-1,2 l/ha
Volume d’acqua: 1000-1200 l/ha
Da caduta petali in avanti, alla comparsa delle prime neanidi per massimo 1 applicazione annuale.

Vite da vino
10 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp., Panonychus spp., Calepitrimerus vitis);
Tignoletta della vite (Lobesia botrana)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,25-1 l/ha
Volume d’acqua: 500-1000 l/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili (non trattare durante la fioritura) per massimo 1 applicazione annuale.

Vite da tavola
10 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp., Panonychus spp., Calepitrimerus vitis);
Tignoletta della vite (Lobesia botrana)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,5-1,2 l/ha
Volume d’acqua: 1000-1200 l/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili (non trattare durante la fioritura) per massimo 1 applicazione annuale.

Per le seguenti colture l’uso di DESMON è previsto esclusivamente in pieno campo (C):

Lattuga, Dolcetta, Valerianella, Gallinella, Scarola, Indivia
7 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp., Polyphagotarsonemus latus);
Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,15-1 l/ha
Volume d’acqua: 300-1000 litri di acqua/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili per massimo 3 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni tra le applicazioni.

Peperone
3 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp.);
Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,15-1 l/ha
Volume d’acqua: 300-1000 litri di acqua/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili per massimo 3 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni.

Per le seguenti colture l’uso di DESMON è previsto esclusivamente in serra (S):

Cetriolo, Cetriolino, Zucchino
3 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp.);
Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,15-1 l/ha
Volume d’acqua: 300-1000 litri di acqua/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili per massimo 2 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni tra le applicazioni.

Fragola
3 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp., Phytonemus pallidus);
Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,15-1 l/ha
Volume d’acqua: 300-1000 litri di acqua/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili per massimo 2 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni tra le applicazioni.

Per le seguenti colture l’uso di DESMON è previsto sia in pieno campo che in serra (C-S):

Pomodoro
3 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp.) Polyphagotarsonemus latus;
Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,15-1 l/ha
Volume d’acqua: 300-1000 litri di acqua/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili per massimo 3 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni.

Melanzana
3 giorni di carenza
Applicabile anche in serra.
Acari (Tetranychus spp.);
Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)
Dosi: 50-80 ml/hll | 0,15-0,8 l/ha)
Volume d’acqua: 300-1000 litri di acqua/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili per massimo 3 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni.

Melone, Cocomero, Zucca (in serra)
3 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp.);
Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,15-1 l/ha
Volume d’acqua: 300-1000 litri di acqua/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili per massimo 2 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni tra le applicazioni.

Melone, Cocomero, Zucca (in pieno campo)
5 giorni di carenza
Acari (Tetranychus spp.);
Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,15-1 l/ha
Volume d’acqua: 300-1000 litri di acqua/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili per massimo 2 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni tra le applicazioni.

Ornamentali
Acari (Tetranychus spp., Panonychus spp.);
Minatrici fogliari (Liriomyza spp.)
Dosi: 50-100 ml/hl | 0,15-1 l/ha
Volume d’acqua: 300-1000 litri di acqua/ha
Trattare alla presenza delle forme mobili per massimo 3 applicazioni annuali con un intervallo minimo di 7 giorni tra le applicazioni.

Per trattamenti in serra su Melone, Anguria, Zucca, Cetriolo, Cetriolino, Zucchino e Fragola non trattare nel periodo invernale compreso tra Novembre e Febbraio

Avvertenze
Prima di utilizzare il prodotto su nuove varietà non provate in precedenza, effettuare test su piccole superfici onde verificare l’assenza di fitotossicità. Non impiegare il prodotto su margherite Shasta (Leucanthemum spp.).